Combattere la cellulite: i rimedi fai da te

La cellulite è una patologia che colpisce indistintamente donne di diversa età. Secondo le ultime ricerche, è stato appurato che ben il 95% delle persone intervistate ne soffre. In alcuni casi, però, questa semplice patologia diventa un problema fisico evidente a colpo d’occhio. Oltre alle classiche creme (che troviamo in commercio o in erboristeria) possiamo sperimentare anche alcuni rimedi fai da te: ecco alcuni esempi.

Prima di tutto, però, è bene ricordare che la cellulite si combatte soprattutto con un’alimentazione sana, uno stile di vita equilibrato e un’attività fisica costante. Tutti elementi che aiutano ad idratare la pelle, a renderla compatta, omogenea e soprattutto elastica.

rimedi cellulite

Ma torniamo ai nostri rimedi fai-da-te: l’acqua è senza dubbio la nemica numero uno della cellulite. Non parliamo solo dei due litri che dovremmo assumere quotidianamente. Per favorire la circolazione, possiamo utilizzare un guanto di crine da passare sulla pelle prima, durante o dopo il bagno o la doccia. A questo proposito, sarebbe bene insistere soprattutto nei punti in cui è maggiormente localizzata la cellulite.

In alternativa, e se vogliamo una pulizia della pelle più profonda, possiamo utilizzare un asciugamano umido di cotone o lino: utilizziamolo per frizionare tutto il corpo in modo energico. Sauna e bagno turco aiutano a depurare l’organismo dalle tossine, e se ne abbiamo la possibilità, facciamoci cullare dalle onde del mare: il loro movimento è salutare per combattere la cellulite.

I massaggi, poi, sono ottimi per prevenire e combattere questo inestetismo. Ovviamente, vanno abbinati ad un tipo di olio adatto per il nostro scopo: vediamo, a questo proposito, alcune ricette utili. Per preparare in casa un ottimo olio per il massaggio dobbiamo mescolare 8 cucchiai di olio d’oliva, 20 gocce di limone, e 2 cucchiai di succo di pompelmo.

Spesso,poi, sentiamo parlare di fanghi anticellulite: i fanghi d’alga Guam sono, a detta di tanti, i migliori per combattere la cellulite. Tuttavia, in alternativa possiamo prepararli anche a casa nostra mescolando i seguenti ingredienti: versate in una ciotola 50 grammi di polvere di alga Kelp, 30 grammi di argilla verde, 20 grammi di farina di fieno greco, 5 gocce di olio essenziale di menta, 5 gocce di olio essenziale di rosmarino, e 50 grammi di acqua.

Il composto ottenuto deve essere compatto ed omogeneo, in quanto lo dovrete applicare sui fianchi e sui glutei per circa tre mesi, due volte alla settimana. Dopo aver applicato il fango sulla pelle, avvolgete il tutto con una pellicola trasparente, e tenete in posa per 20-30 minuti.

Insomma, per combattere la cellulite possiamo spaziare dai rimedi casalinghi a quelli acquistabili in commercio. Tuttavia, prima di procedere, è bene fare un’analisi dettagliata del proprio stile di vita: molto spesso, eliminando le cattive abitudini, possiamo già migliorare l’aspetto della nostra pelle.

Infine, non dimentichiamoci che lo sport è senza dubbio importante per combattere questo fastidioso inestetismo: via libera, quindi, al nuoto, alle pedalate in bicicletta oppure a passeggiate all’aria aperta. L’attività aerobica, infatti, stimola l’ossigenazione dei tessuti e mobilita i depositi di grasso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *